Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Art. 13 e 14, D. Lgs. 33/2013

Il Consiglio dell’Ordine dura in carica quattro anni. I consiglieri dell’Ordine ed il Presidente possono essere eletti per un numero di mandati consecutivi non superiore a due. (L. 139/2005 art. 9 commi 8 e 9)
Attribuzioni del Consiglio (L. 139/2005 art. 12)
1. Il Consiglio dell’Ordine, oltre quelle demandate dal presente decreto legislativo e da altre norme di legge, ha le seguenti attribuzioni:
a) rappresenta, nel proprio ambito territoriale, gli iscritti nell’Albo, promuovendo i rapporti con gli enti locali; restano ferme le attribuzioni del Consiglio nazionale di cui all’articolo 29, comma 1, lettera a);
b) vigila sull’osservanza della legge professionale e di tutte le altre disposizioni che disciplinano la professione;
c) cura la tenuta dell’Albo e dell’elenco speciale e provvede alle iscrizioni e cancellazioni previste dal presente ordinamento;
d) cura la tenuta del registro dei tirocinanti e adempie agli obblighi previsti dalle norme relative al tirocinio ed all’ammissione agli esami di Stato per l’esercizio della professione;
e) cura l’aggiornamento e verifica periodicamente, almeno una volta ogni anno, la sussistenza dei requisiti di legge in capo agli iscritti, emettendo le relative certificazioni e comunicando periodicamente al Consiglio nazionale tali dati;
f) vigila per la tutela dei titoli e per il legale esercizio delle attività professionali, nonché per il decoro e l’indipendenza dell’Ordine;
g) delibera i provvedimenti disciplinari;
h) interviene per comporre le contestazioni che sorgono, in dipendenza dell’esercizio professionale, tra gli iscritti nell’Albo e, su concorde richiesta delle parti, fra gli iscritti ed i loro clienti;
i) formula pareri in materia di liquidazione di onorari a richiesta degli iscritti o della pubblica amministrazione;
l) provvede alla organizzazione degli uffici dell’Ordine, alla gestione finanziaria ed a quant’altro sia necessario per il conseguimento dei fini dell’Ordine;
m) designa i rappresentanti dell’Ordine presso commissioni, enti ed organizzazioni di carattere locale;
n) delibera la convocazione dell’Assemblea;
o) rilascia, a richiesta, i certificati e le attestazioni relative agli iscritti;
p) stabilisce un contributo annuale ed un contributo per l’iscrizione nell’Albo o nell’elenco, nonché una tassa per il rilascio di certificati e di copie dei pareri per la liquidazione degli onorari;
q) cura, su delega del Consiglio nazionale, la riscossione ed il successivo accreditamento della quota determinata ai sensi dell’articolo 29;
r) promuove, organizza e regola la formazione professionale continua ed obbligatoria dei propri iscritti e vigila sull’assolvimento di tale obbligo da parte dei medesimi.

Consiglio dell’Ordine in carica dall’01/01/2017 al 31/12/2020

Proclamazione Consiglio Ordine e Revisori 2017 – 2020

Dott. Michele Ghirardini Presidente
Dott. Angelo Capuzzo Vice Presidente
Dott.ssa Laura Liviero Segretario
Dott. Gianfilippo Grosselle Tesoriere
Dott.ssa Mara Berto Consigliere
Dott. Andrea Fusetto Consigliere
Dott.ssa Simona Guarnieri Consigliere
Dott. Fabio Ruffin Consigliere
Dott. Stefano Stecca Consigliere

Presenze Consiglio anno 2017 – 2020 – pubblicato 05/03/2021

 

Consiglio dell’Ordine in carica dall’01/01/2013 al 31/12/2016

Proclamazione Consiglio Ordine e Revisori 2013-2016

Dott. Michele Ghirardini Presidente
Dott.ssa Luigina Medea Vice Presidente
Dott.ssa Simona Guarnieri Segretario
Dott. Alessandro Franciosi/

Dott. Gianfilippo Grosselle

Tesoriere
Dott. Riccardo Borgato Consigliere
Dott. Giampaolo Capuzzo Consigliere
Dott. Stefano Dalla Dea Consigliere
Dott. Riccardo Ghirelli Consigliere
Dott. Francesco Santinello Consigliere